Facciamo due conti: il budget del matrimonio!

Perché risparmiare sul fotografo è la peggiore delle scelte

fotografo_matrimonio_lecce_salvatore_crusi

Da alcuni dati riportati da riviste di settore e blog, il costo medio di un matrimonio in Italia si aggira fra il 15.000 e i 30.000 euro e, malgrado la disponibilità economica media e i prezzi di beni e servizi correlati alle nozze siano più alti al nord che al sud, da Roma in giù sul “gran giorno” si tende a spendere di più, ad avere un maggior numero di inviati e ricevimenti più “impegnativi” con menù ricchi di innumerevoli portate.

Ricevimento a parte, con o senza wedding-cake inclusa, le voci che compongono il budget di un matrimonio sono rappresentate dall’abbigliamento ed accessori degli sposi, fedi, bomboniere, make-up e acconciature, fiori (bouquet e decorazione floreale per la cerimonia e il ricevimento), eventuale noleggio auto, musica (per la cerimonia/rito e per il ricevimento), foto e video.

Si tratta di un elenco piuttosto lungo che spesso spaventa i futuri sposi e non solo per l’impegno economico che devono prepararsi ad affrontare ma anche per la miriade di impegni, incontri, sopralluoghi, assaggi ed incombenze di ogni tipo l’organizzazione di un matrimonio porta con sé, tanto che sempre più coppie tendono ad appoggiarsi ad “organizzatori professionisti”, i famosi “wedding-planner”, che affiancano i futuri sposi in tutte le fasi di progettazione e realizzazione del matrimonio e, il compenso dei quali, si va ad aggiungere alla lunga schiera delle “voci di costo”.

In questo complesso “bilancio preventivo del gran giorno” è molto difficile stabilire un criterio prioritario che identifichi le voci sulle quali merita spendere di più e quelle sulle quali si può cercare di fare economia. Qualcuno potrebbe pensare inutile spendere per una location di prestigio (per alcune chiese o Palazzi si arrivano a pagare anche 5.000 euro) o per un abito di grande sartoria. Altri potrebbero trovare superfluo make-up e capelli da star, voce di costo che può facilmente superare le 500 euro e così via.

Una cifra che più che un costo andrebbe considerata un “investimento” in serenità e ricordi, è quello relativo al fotografo. Le fotografie e le immagini video del matrimonio sono…ciò che resta mentre tutto va, per citare un ispirato Renato Zero.

Dopo mesi di organizzazione e pianificazione della giornata, dopo lunghi tempi di preparazione e vestizione, nell’arco di poche, concitate ore, in una girandola di emozioni e avvenimenti, dei quali gli sposi, spesso, perdono il filo e la piena coscienza, tutto è consumato.  

Scivolano via i momenti della cerimonia e del ricevimento che la sola memoria degli sposi tenderebbe a perdere in gran parte, fin dal rientro dal viaggio di nozze. 

Cosa non solo impedisce di dimenticare ma arricchisce di colori e sfumature, i ricordi del gran giorno, fissandoli per sempre su carta o pellicola? Le immagini! 

Fotografie e video del matrimonio sono la “prova” che tutto è stato e che è stato esattamente così come gli sposi avrebbero voluto che fosse. E la “qualità” di quelle immagini che tramanderà nel tempo il matrimonio; la capacità del fotografo di renderle uniche, di cogliere ed enfatizzare i dettagli più importanti, di valorizzare il bel vestito e/o il trucco&parrucco più glamour o, al contrario, di dissimulare una location spoglia o decadente, di correggere con la giusta illuminazione, un viso troppo segnato dall’ansia e/o dalla stanchezza, piuttosto che da qualche imperfezione dovuta allo stress prenuziale, rappresenteranno “il valore aggiunto” del mio investimento matrimoniale.

Ovviamente è necessario scegliere un fotografo specializzato, con anni di esperienza maturati a fianco di centinaia di coppie di futuri sposi, un professionista come Salvatore Crusi, titolare dello Studio Salvatore Crusi Photographer di Casarano (LE), in grado di sviluppare, fina dal primo incontro in Studio coi futuri sposi,  quella sintonia e quella fiducia, necessari alla realizzazione di un Servizio emozionante, unico, di grandissima qualità, eleganza e raffinatezza.

Il fotografo non è solo colui che realizza le fotografie e coordina gli operatori video, trasformando scatti e materiale girato in album e video ricordo, è anche il professionista con cui si divide l’intera giornata del matrimonio, dalla preparazione ai saluti finali, è il “regista” a cui ci affida perché guidi lo scorrere dei diversi momenti, sopperendo con fantasia e mestiere ai piccoli grandi contrattempi e intoppi che possono capitare, è colui al quale gli sposi si devono poter affidare per godersi in serenità la gioia e l’emozione di cerimonia e ricevimento, certi di poter ritrovare nelle immagini tutto quello che potrebbero aver “perso”.

Non è, quindi, sul fotografo che conviene “risparmiare” ma va, anzi, considerato il risparmio che potrebbe derivare dai preziosi consigli e dall’abilità di un professionista più esperto e apparentemente più “caro”, che con un sapiente uso della luce potrebbe rendere fantastica una location o un abito meno prestigiosi, o che, con la conoscenza del territorio, potrebbe suggerire ambientazioni suggestive, romantiche e intriganti a pochi passi dai luoghi scelti per cerimonia e rinfresco, facendo recuperare agli sposi tempo e denaro per lunghi spostamenti alla ricerca di scenari più noti e sfruttati.

Vivi il tuo matrimonio senza stress

Un desiderio che si può realizzare

Quante aspettative e quante tensioni ci sono prima e durante il giorno più sognato e temuto di tutta una vita? Per molti, forse sarebbe più giusto dire per molte (al gentil sesso tocca fra gli altri anche questo primato), le fantasie sul matrimonio, prima ancora dei pensieri veri e propri, si fanno strada fino…

Scegli anche tu la magia di catturare una lacrima o un sorriso che restituiscono l’emozione originale di un momento unico

Ritira subito il tuo COUPON Married in Love 2022/2023

Ritira subito il tuo COUPON Married in Love 2022/2023

...stanno per terminare!